domenica 7 luglio 2013

Amori e vacanze

Quando l'amore nasce sotto l'ombrellone




Cinzia, una lettrice del blog, mi parla del suo amore con un uomo che dura da cinque anni “contro ogni previsione”: si sono conosciuti al mare ed ora convivono felicemente. È vero, si dice che gli amori nati sotto l'ombrellone siano sempre frivoli, passeggeri e durino il tempo della vacanza. Ciò si può osservare con l'esperienza, durante le vacanze si ha voglia di evasione, di vivere avventure nuove, di conoscere nuovi mondi anche se si tratta solo del nostro vicino o vicina di ombrellone. È bene non rinunciare ai nostri desideri, l'importante è diventarne consapevoli e non aspettarci con certezza che il grande amore sia la persona gentile e seducente incontrata in un periodo dell'anno in cui un po' tutti, anche chi è impegnato, può aver voglia di sfarfalleggiare. Bisogna imparare a distinguere chi cerca solo evasione da chi desidera una relazione seria. Ma non è facile ancor più a causa del contesto vacanziero. Allora che fare? Per prima cosa goderci la vacanza senza porci troppe domande, almeno per questi giorni mettiamo un po' a riposo anche il questionario. Secondo non farsi troppo abbagliare dagli incantatori di serpenti. Terzo, una volta conosciuto qualcuno che ci piace non scopriamo subito le nostre carte e viviamo la conoscenza o la storia con leggerezza senza pensare al domani. Alla fine della vacanza, quando ognuno tornerà alle proprie occupazioni, potremo comprendere se c'è amore o è stata solo una piacevole parentesi. Ma se vi capitasse un grande stravolgimento e l'amore dovesse scoccare la freccia non scappate per dar ascolto ai detti popolari: il grande amore può nascere ovunque, anche sotto l'ombrellone!
Maria Giovanna Farina - www.mariagiovannafarina.it  © Riproduzione vietata

per inviare i vostri quesiti e raccontare le vostre esperienze mg.farina2@alice.it

8 commenti:

  1. Tutto questo mi ha riportato al mio primo amore. Posso comprendere Cinzia, avendo vissuto un amore nato in vacanza e durato sei anni. Come ben sottolineato, ci vuole coraggio di vivere senza lasciarsi abbagliare e, se pur abbagliati (non sempre è facile distinguere l'autenticità e la profondità del sentimento), tentare di non avere aspettative vivendo in pienezza il possibile. Ogni esperienza è preziosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E l'amore è sempre pronto sta a noi saperlo catturare!

      Elimina
  2. banalmente, ma perche' ogni esperienza e' quella del "fare" e invece non puo' essere quella del "non fare"???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno può scegliere se fare o non fare: siamo liberi!

      Elimina
  3. Propendo per il farsi una vacanza in santapace, rilassante e tranquilla, lontana da ogni ""casino"" sentimentale e non. Godiamoci il sole e il mare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può scegliere in libertà...ci mancherebbe!

      Elimina
  4. La ragazza che ho conosciuto sotto l'ombrellone e' ancora qui vicino a me dopo 49 anni.....auguri a tutti e buone vacanze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste sono esperienze che spero sempre di poter leggere. Buona estate anche a te!

      Elimina